Vedrai Academy: perché la condivisione rende grande un’azienda

Tag: Andrea Lelli, Raffaele Gaito, Vedrai Academy

VEDRAI, a cominciare dal Presidente e fondatore Michele Grazioli, non solo riconosce l’importanza del proprio personale ma sente anche la necessità di incrementarne le conoscenze in aree strategiche per l’azienda, anche se non specificamente attinenti al ruolo di ciascuno. Le competenze complessive del team, infatti, sono enormemente valorizzate sia dallo scambio di informazioni tra i diversi ambiti funzionali sia dal potenziamento delle cosiddette conoscenze trasversali.

Da questi presupposti nasce Vedrai Academy, un percorso di formazione, durante il quale, in incontri periodici di un’ora e mezza ciascuno, dipendenti e collaboratori di Vedrai, unitamente a qualificati ospiti esterni, condivideranno con il team informazioni e nozioni nei campi nei quali sono più preparati, con l’obiettivo di contaminarsi, stimolarsi e crescere gli uni con gli altri.  

I dipendenti sono entusiasti di questo progetto, i cui elementi anticipatori si possono riconoscere in due interessanti lezioni, arricchite da avvincenti prove pratiche, tenute da Andrea Lelli e Raffaele Gaito. Il primo, Data Scientist di Vedrai, ha intrattenuto i colleghi sull’affascinante mondo delle probabilità. Nella seconda lezione, si è invece parlato approfonditamente di LinkedIn Employer Branding, argomento splendidamente padroneggiato da Raffaele Gaito, growth coach e saggista, nonché insegnante alla Business School de Il Sole 24 Ore.

Ma, nella Vedrai Academy, non si parla solo di argomenti “seri”, ma anche di passioni extra lavorative, che è giusto far conoscere e valorizzare. Sapevate che all’interno del team abbiamo abili musicisti, sportivi professionisti e persino una pasticcera?

Chiaramente nessuno ha la pretesa di diventare esperto di un settore in un’ora o poco più, ma allargare i propri orizzonti è estremamente arricchente a livello personale, e giova alla funzionalità complessiva di un ingranaggio complesso come quello di Vedrai.

Forza cari amici, fatevi avanti: la Vedrai Academy aspetta anche il Vostro prezioso contributo!